Visualizzazioni totali

sabato 29 settembre 2012

Biscotti allo yogurt

In questo periodo sono in fase "biscotti".
Come ho già detto una volta, ogni tanto mi prendono delle "manie" e così per un periodo divento quasi monotematica.
Questo è il periodo dei biscotti: sono facili da fare, relativamente veloci, buoni e si possono decorare (cosa che a me diverte sempre molto).
Oltretutto, devo dire, i biscotti sono molto apprezzati a casa, e vengono mangiati per colazione, merenda, spuntini vari.
E poi diciamocelo: i biscotti fatti in casa non sono nemmeno parenti di quelli confezionati!!

A parte i classici di frolla (vedi ricetta cliccando qui ), che sono i più apprezzati dal Teo, ieri ho fatto dei frollini allo yogurt, che sono buoni e, grazie alla presenza dello yogurt in questione, danno l'impressione di essere "dietetici"!

cookies
un po' di biscotti!


Ecco una panoramica di quelli fatti ieri: ero in vena di esperimenti artistici, quindi mi sono sbizzarrita con forme e decori, però posso essere fatti e semplicemente tagliati semplicemente con un coppa-pasta!
Ecco la ricetta

INGREDIENTI

300 gr farina
1/2 bustina lievito
1 uovo
120 gr zucchero
1 yogurt
40 gr olio di semi di girasole (io, però, uso quasi sempre il burro perchè mi piace di più).


Impasto a mano fino a formare un impasto compatto; resterà un po' molle e appiccicoso, quindi sarebbe meglio, prima di stenderlo, metterlo un'ora in frigo,chiuso nella pellicola.
Al momento di stenderlo, mettete un po' di farina sul piano di lavoro, sulla superficie dell'impasto, stendete con il mattarello ad un'altezza di mezzo cm circa, e procedete a tagliare nella forma desiderata.
In alternativa, potete fare delle palline con le mani e poi appiattirle: è più veloce!

Cuociono in forno 15/20 min a 160°.
love cookies
cuoricini decorati con una semplicissima glassa di zucchero a velo alla fragola

heart love cookies
un po' di cuoricini semplici, per Teo che non ama le glasse


hello kitty biscuits
biscotti hello kitty per la piccola Olivia

summer cookies
anguria e girasole: ricordo d'estate

biscuits, cookies
un decoro semplice semplice

wedding cookies
con un po' di glassa in più

wedding cookies
semplici, ma d'effetto, vero?





mercoledì 19 settembre 2012

HAPPY BIRTHDAY

La scorsa settimana è stato il mio compleanno e quale occasione migliore per farmi una bella torta?
cake



flowers cake



Sono due Madeira Cakes sovrapposte, farcite con tre strati di crema pasticciera, panna montata e frutti di bosco, ricoperta da una ganache di cioccolato fondente.
Decorazione di pasta di zucchero e glassa reale. Fiori e rami in pasta di zucchero.

domenica 16 settembre 2012

Coffee and chocolate cupcakes with coffee cream

Aggiungi didascalia


Il nome è british, ma la ricetta è mia.
Intendiamoci: non è che oggi si possa "inventare" una ricetta per i cupcakes al cioccolato, al limite si può modificare qualcosa di già esistente.
Ecco, quello che vi propongo questa sera è la mia versione modificata, per noi "perfezionata" dei più classici chocolate cupcakes, ma con il caffè, che io e il Teo amiamo tanto (sia il caffe che il cioccolato).

Il frosting che vi propongo è facoltativo e versatile: i cupcakes possono dirsi finiti anche senza crema, e la crema - per non essere da meno - può dirsi completa anche senza un cupcakes ai suoi piedi.
La potete usare, infatti, anche da sola - in tazza - come un mini dessert al cucchiaio, oppure la potete usare come farcitura di una torta.
Per me è splendida: non è troppo dolce e non ha quel sapore di acidino tipico del cream cheese inglese, che sarà molto british e molto tradiionale, ma a me piace poco.
Ecco, quindi le due ricette

COFFE AND CHOCOLATE CUPCAKES
INGREDIENTI

70 gr di burro sciolto
50 gr cacao amaro in polvere
50 gr gocce di cioccolato fondente
150 gr farina autolevitante
125 gr latte (o panna)
1 uovo
1 tazzina caffe
100 gr zucchero

PROCEDIMENTO

Unite tutti gli ingredienti in una ciotola, facendo solo attenzione di incorporare bene l'uovo prima di aggiungere il caffè, per evitare che il secondo faccia cuocere il primo, creando così un effetto "frittata".
Cuocere in forno a 180° per 20 min per cupcakes di dimensioni normali, per 10/15 min per mini cupcakes.



COFFE CREAM (CREMA DELIZIOSA AL CAFFE')

INGREDIENTI (per coprire 12 cupcakes o 24 mini cupcakes)

75 gr mascarpone
3 cucchiai di panna liquida
2/3 cucchiai zucchero a velo (dipende dai gusti
1 tazzina di caffè

PROCEDIMENTO

Mettete tutti gli ingredienti in una ciotola e montate con le fruste, fino ad ottenere una crema soda.
Attenzione: quando andrete a decorare i cupcakes con la sac a poche, mettete solo metà per volta nella sacca, perchè con il caldo delle mani tende ad "ammisciarsi" un po' e a diventare più liquida, quindi meno gestibile.
Una volta decorati i cupcakes, conservateli in frigo e tirateli fuori una mezz'ora prima di consumarli (ovviamente compatibilmente con la stagione: io li ho fatti l'altra sera - e qui a Milano c'è ancora un gran caldo - e li ho levati dal frigo appena prima di servirli ai miei ospiti)

cupcakes al caffè
il vassoio dei cupcakes, serviti sopra un piattino da caffe. Carini, vero?



venerdì 14 settembre 2012

La pasta choux ( i bignè)

I bignè sono molto più semplici da fare, di quanto possa sembrare: basta trovare la ricetta adatta!
Personalmente ho provato solo due ricette: la prima, ad opera di una famosa cuoca (o pseudo tale), per quanto mi riguarda è stata un enorme fallimento. L'impasto era troppo liquido, i bignè si sono gonfiati poco e, per finire, si sono ammosciati una volta fuori dal forno.
Con la seconda ricetta, invece, è andato subito tutto meglio e così non la cambio più.

INGREDIENTI
150 gr acqua
75 gr burro
100 gr farina
3 uova intere
sale un pizzico

PROCEDIMENTO:
Metto sul fuoco acqua e burro, fino al bollore.
Tolgo dal fuoco e butto tutta la farina.
Rimetto sul fuoco basso e mescolo finochè l'impasto si stacca perfettamente dai bordi: si sarà formata una palla tipo quella dell'impasto della pizza, per intenderci.
A questo punto trasferisco l'impasto in una ciotola e lascio raffreddare o almeno intiepidire.
Unisco le uova, una per volta, aggiungendole la seconda solo quando la prima si è completamente miscelata all'impasto.
C'è chi usa la planetaria con il gancio a foglia o a K per questo; io uso la frusta a mano o addirittura il cucchiaio, perchè non la trovo un'operazione particolarmente faticosa!

mucchiettini di circa 3 cm di diametro. Potete usare anche il cucchiaio se non amate la sac a poche!
L'impasto è pronto: ora basta metterlo nella sac a poche e fare dei mucchiettini, ben distanziati tra loro, sulla teglia, e cuocere in forno a 200° per mezz'ora.


bignè in crescita nel forno


Un'avvertenza: a cottura completata, aprite leggermente il forno MA non togliete i bignè fino a completo raffreddamento, perchè potrebbero sgonfiarsi.
pasta choux
bignè pronti, lasciati in forno - semiaperto - a raffreddare
In realtà io ho provato a toglierli anche prima e non si sono sgonfiati, ma è una precauzione in più che ci aiuta ad avere bignè sempre perfetti.
Et voilà: ecco i nostri bignè!

pasta choux

Ora li potete farcire, usano la siringa da pasticcere, sia con un ripieno salato (ad esempio una mousse di salmone e philadelphia, oppure mortadella e ricotta) oppure con la classica crema pasticciera, oppure con una crema al cioccolato...
Li potete preparare anche qualche giorno prima e conservare in un sacchetto di plastica (non farciti, naturalmente) oppure congelare.
Buon bignè!

lunedì 10 settembre 2012

La treccia al burro



Mentre eravamo in vacanza in Svizzera, mi sono cimentata con la loro famosa "Treccia al burro".
Ad essere proprio sincera l'esperienza è stata "intrecciare", non proprio impastare, perchè ho usato una miscela di farine e quindi la ricetta vera e propria non l'ho sperimentata.
Ma anche intrecciare ha il suo perchè..
Oltretutto, da brava cuoca quasi-novella, ho scoperto che questa treccia è usata spesso in pasticceria, oltre che in panetteria.
Quindi: come non impararla?
Regista e cameramen di eccezione, mio figlio Marco, che ha voluto anche farmi un primo piano...







video


Et voilà: semplice vero?